News » CASE: COMODATO GRATUITO AI FIGLI - ACCOLTE PARZIALMENTE LE PROPOSTE DELL'UPPI
18/12/2015
CASE: COMODATO GRATUITO AI FIGLI - ACCOLTE PARZIALMENTE LE PROPOSTE DELL'UPPI

 

 

Mezzo passo indietro nel progetto della Legge di Stabilità: da esenzione totale, ad esclusione quasi totale, per passare, ora alla detrazione del 50% ai fini IMU per le case date in uso gratuito ai figli, purchè i genitori non abbiano più di una casa di abitazione (non di lusso) nello stesso Comune.
Mantenuto il tetto dei mille Euro in contanti per il pagamento delle pensioni come richiesto dal Presidente dell’Inps Tito Boeri. Aliquota agevolata Iva, sotto forma di “eco-detrazione” Irpef, per chi acquista una casa di classe energetica A o B dal costruttore.
Nuova detrazione d’imposta sull’acquisto di prima casa con leasing (locazione finanziaria), valida per 5 anni dal 2016 a tutto il 2020, da parte di giovani con età inferiore ai 35 anni, ma con un reddito complessivo inferiore ai 55.000 Euro annui, nel limite massimo di Euro 1.520,00 pari al 19% su 8.000 annui. Che si somma poi al riscatto finale al 19% fino al massimo di Euro 20.000,00. Per coloro che hanno più di 35 anni detti limiti sono tutti dimezzati. Resta il dubbio, ma vedremo come sarà formulata esattamente la Legge, per coloro che stipulano il contratto di locazione finanziaria con età inferiore ai 35 anni e, durante il contratto superano detti limiti di età. A nostro avviso le agevolazioni spettano per tutta la durata del contratto anche se si superano i 35 anni. Vedremo. Ridotta, inoltre l’imposta di registro al 1,5% a cui si aggiungeranno in misura fissa all’atto della stipulazione del contratto euro 400,00 (ipotecarie e catastali fisse), ed Euro 600 all’atto del riscatto finale.

Link U.P.P.I. Nazionale